Incontro "Superare le perdite: elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incontro "Superare le perdite: elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento"

Messaggio Da CARLA il Lun Nov 17, 2008 9:16 pm

L’associazione culturale per il benessere psicofisico Xperience promuove
DOMENICA 7 DICEMBRE 2008 il workshop
SUPERARE LE PERDITE:
elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento e sviluppo
Superare le perdite è un incontro di un pomeriggio che avvicina alla condivisione della sofferenza sperimentata davanti ad una qualsiasi perdita. Ogni qualvolta si realizza una perdita di un qualcosa o di un qualcuno a cui siamo affezionati, ci troviamo in una situazione di “elaborazione del lutto”. Il problema dell’affezionarsi e del perdere ha a che vedere con la funzione di attaccamento, cioè con quanto il cuore vuole trattenere un oggetto che gli ha permesso di sperimentare amore; cioè quella connessione con l’altro che si ottiene connettendosi con se stessi senza accorgersene. Apprendere a gestire le perdite è una risorsa che deve essere appresa culturalmente e l’elaborazione del dolore è il percorso da intraprendere, facendo esperienza della ricchezza della separazione attraverso l’individuazione e l’autonomia di noi nella nostra esistenza. Nella vita siamo chiamati a scegliere, anche solo se sorridere o chiuderci nel nostro dolore. E, a seconda delle scelte che facciamo, possiamo avere o no la pace nel cuore.

Il workshop prevede una parte teorica e una parte pratica per poter conoscere la propria vulnerabilità.
L’orario di svolgimento è dalle 15.00 alle 20.00 presso lo Studio Smile di Via Duca d’Aosta 40 a Monfalcone (I piano).

E’ gratuito per tutti gli iscritti all’associazione. Per coloro che non lo fossero, è possibile iscriversi in loco (tesseramento 40,00 euro), e l’iscrizione dà la possibilità di frequentare gratuitamente gli altri seminari che l’associazione propone annualmente.
I conduttori dell’incontro sono il dott. Giandomenico Bagatin e la dott.ssa Carla Piccini, psicologi.
Altre informazioni possono essere richieste tramite mail. E’ gradita la prenotazione per motivi organizzativi.

Web: www.associazionexperience.it

Mail: associazionexperience@gmail.com
avatar
CARLA
Neofita
Neofita

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 23.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro "Superare le perdite: elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento"

Messaggio Da Federica il Sab Dic 06, 2008 10:59 pm


Corso di Formazione per Psicologi Età Evolutiva
Psicodiagnostica in Età Evolutiva
TEST PROIETTIVI: Figura Umana - Albero - Famiglia - Favole Duss - Patte Noire
SEDE DEL CORSO: ROMA - DAL 13 GENNAIO 2009
Presentazione del Corso di Formazione

L'utilizzo dei test proiettivi, data la loro complessità, prevede una adeguata formazione teorica e pratica.
Il corso comprende dei moduli di applicazione dei test e di presentazione di casi clinici. con stesura di relativa relazione finale.
L'obiettivo è quello di fornire delle conoscenze teoriche e pratiche delle tecniche di somministrazione, di elaborazione ed interpretazione dei dati raccolti.
La somministrazione di test proiettivi in età evolutiva, oltre all'utlizzo nella fase di valutazione psicologica, è funzionale a facilitare nel bambino l'espressione di contenuti relativi alla sfera personale, familiare e affettivo-relazionale.
Il corso si propone di trattare i test proiettivi maggiormente utilizzati in ambito psicodiagnostico in età evolutiva:

- Test del Disegno della Figura Umana
- Test del Disegno della Famiglia
- Test del Disegno dell'Albero di Koch
- Il metodo delle Favole di L. Duss
- Patte Noire
Campi di Applicazione

I campi di applicazione dei test proiettivi sono molteplici: sia in ambito clinico che nella ricerca. La consultazione psicodiagnostica ha un ampia applicazione anche in ambito peritale nei casi di separazione, di affido, di adozione, ecc..
La somministrazione dei test proiettivi in ambito clinico permette di raccogliere informazioni utili nella fase diagnostica, nella scelta del tipo di trattamento (diretto o indiretto), nella rilevazione dell'efficacia di un trattamento psicologico o dei cambiamenti da questo apportati attraverso un metodo re-test.
Obiettivi Formativi

Il corso prevede l'approfondimento degli aspetti teorici, tecnici e metodologici dei test proposti. Per un valido utilizzo dei test è fondamentale che lo psicologo abbia una conoscenza approfondita delle potenzialità, dei limiti, dell’adeguatezza e della validità di un determinato strumento diagnostico.
La somministrazione di test psicologici è, infatti, un processo molto complesso che comprende momenti di analisi, estrapolazione e correlazione di dati, di quantificazione di variabili, di conoscenze in psicopatologia e in clinica.
L’integrazione di dati provenienti da altri strumenti è un altro importante elemento della competenza del clinico, la capacità di mettere in relazione dati provenienti da diverse fonti permette di ottenere un quadro organico e complessivo del funzionamento globale della persona. Il corso fornisce, inoltre, conoscenze e competenze per ovviare ai problemi legati all'interpretazione e all'applicazione dei risultati, l'errore più comune è quello della sopravvalutazione o di un uso improprio dei dati raccolti.
Il corso si svolge in aula con confronto diretto tra psicologi allievi e docenti. Sono previste esperienze pratiche guidate per la verifica dell'acquisizione degli strumenti appresi.


segreteria generale

Federica
Partecipante attivo
Partecipante attivo

Numero di messaggi : 69
Data d'iscrizione : 14.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro "Superare le perdite: elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento"

Messaggio Da Federica il Sab Dic 06, 2008 11:00 pm


con il patrocinio
evento certificato CNP (Convegni Nazionali di Psicologia)
rivolto alla categoria scientifico-professionale degli psicologi

PADOVA 09 maggio 2009. Tema centrale del "convegno nazionale di psicologia" è la presentazione di nuove metodologie di intervento clinico attraverso lo strumento sanitario del colloquio psicologico secondo il paradigma teorico sistemico-relativista ad orientamento psicofisiologico della psicologia emotocognitiva. In ogni convegno verranno presentate innovazioni tecniche per l'applicazione pratica del colloquio clinico per il trattamento disturbo-specifico.

Le nuove tecniche hanno permesso una riduzione significativa dei tempi di remissione dei principali sintomi e disturbi mentali ed un mantenimento a lungo termine degli effetti terapeutici prodotti.

Il colloquio psicologico grazie alle innovazioni apportate alle scienze psicologiche dal nuovo paradigma della psicologia emotocognitiva si configura oggi come la più importante ed efficace prestazione sanitaria disponibile per la cura della maggior parte dei disturbo psicologici, anche per patologie un tempo considerate croniche.

La maggior parte dei disturbi rappresenta infatti una cronicizzazione di un processo di per sé normale che diviene circolare e che viene definito, in psicologia emotocognitiva, "loop disfunzionale". L'obiettivo del trattamento psicologico diviene lo sblocco del loop attraverso l'azione sui sistemi antagonisti che sostengono la sintomatologia.

Oggi lo psicologo ha quindi a disposizione nuove tecniche terapeutiche altamente efficaci. Obiettivo del convegno nazionale è divulgare ai professionisti psicologi tali nozioni e rendere disponibili le nuove scoperte prodotte nel campo delle scienze psicologiche applicate.


segreteria generale

Federica
Partecipante attivo
Partecipante attivo

Numero di messaggi : 69
Data d'iscrizione : 14.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro "Superare le perdite: elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento"

Messaggio Da Federica il Sab Dic 06, 2008 11:01 pm

Formazione Specialistica per Psicologi
Counseling Psicologico & Assessment Clinico
INDIRIZZO PSICOLOGIA EMOTOCOGNITIVA
SEDI DEL CORSO: ROMA - MILANO




Presentazione Programma Info & Costi Come Iscriversi


Corso Specialistico Avanzato di Psicologia Clinica Indirizzo di Psicologia Emotocognitiva
Corso specialistico per psicologi per l'acquisizione di strumenti tecnico-pratici di tipo applicativo per il trattamento disturbo-specifico attraverso l'uso clinico del colloquio psicologico secondo l'indirizzo metodologico della psicologia emotocognitiva, il modello fondato dal Dott. Marco Baranello ed applicato ufficialmente presso i centri di terapia psicologica certificati dall'associazione. Il corso è specialistico ai sensi del codice deontologico di categoria ed è rivolto esclusivamente a psicologi professionisti, psicologi abilitati, laureati e tirocinanti in psicologia. Durante il corso verranno presentati casi clinici trattati presso i centri di terapia psicologica e spiegati i protocolli di intervento clinico in tempi brevi attraverso l'uso razionale del colloquio psicologico.Verranno spiegati i concetti della psicologia emotocognitiva di "loop disfunzionale"(**) ed "evitamento fobico della sofferenza"(**) nonché introdotte le principali innovazioni tecnico-scientifiche apportate dall'indirizzo metodologico. Obiettivo formativo del corso è l'insegnamento di tecniche cliniche applicate al trattamento psicologico disturbo-specifico.
(**) ATTENZIONE: i concetti indicati sono propri della psicologia emotocognitiva, qualsiasi altro uso di tali concetti al di fuori del loro contesto originale è da considerarsi improprio.
Tecniche Razionali del Colloquio Psicologico

Con il termine "tecniche razionali" si intende un'applicazione clinica consapevole e pratica (ovvero gestita dal clinico in modo razionale) delle tecniche psicologiche dal più recente paradigma teorico della psicologia emotocognitiva, l'indirizzo metodologico ufficialmente applicato presso i Centri di Terapia Psicologica (CTP) riconosciuti dalla SRM Psicologia. Il corso fornirà strumenti pragmatici di applicazione delle attuali tecniche di terapia psicologica in tempi brevi attraverso lo strumento clinico-sanitario del colloquio psicologico.
Casi Clinici

Le tecniche razionali basate del colloquio psicologico verranno spiegate nella loro applicazione clinica attraverso la presentazione di casi trattati presso i centri di terapia psicologica e psicologia emotocognitiva. Verrà spiegata la metodologia V (nota anche come metodologia Y) per il trattamento psicologico ed introdotto lo schema applicato per la terapia psicologica breve disturbo-specifica.


segreteria generale

Federica
Partecipante attivo
Partecipante attivo

Numero di messaggi : 69
Data d'iscrizione : 14.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incontro "Superare le perdite: elaborare lutti e separazioni trasformando il dolore in apprendimento"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum